.
Annunci online

giuseppesomma
Pensieri di un Giovane Democratico (di Sinistra) Scafatese !
Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


BubbleShare: Share photos - Powered by BubbleShare
PePps













Nato a Scafati. Vive a Scafati.
Laureando in Giurisprudenza all'università
Federico II di Napoli.
Due Passioni: Politica da un lato;
Animazione e Teatro dall'altro;
Eletto Rappresentante degli Studenti del
Liceo Scientifico di Scafati
ha " militato" nell'UDS ( Unione Degli Studenti)
ed in seguito tesserato Sinistra Giovanile dal 1999.
Impegnato nel sociale, in passato con lo scoutismo,
attualmente con associazionismo laico.
Impegnato per anni con diversi tour-operator,
collabora nel settore del turismo,
animazione,sport&spettacolo.
Attualmente impegnato in Teatro con compagnie
ed associazioni senza scopo di lucro.



Antifascismo

«Quest’anno ricorre il  settantesimo
  delle leggi razziali emanate
  dal regime fascista,
  che di fatto prepararono
  l’Olocausto anche in Italia.
  Ricordare gli atti di barbarie
  del nostro passato è  necessario
  per impedire nuove barbarie.
  Non abbiamo dimenticato e
  non dimenticheremo mai la Shoah.
  Non dimentichiamo gli orrori  dell’antisemitismo,
  che è ancora presente e va contrastato
  qualunque forma assuma»

(Giorgio Napolitano, 24-01-2008)


Antimafia



" La mafia non è affatto invincibile.
E' un fatto umano, e come tutti i fatti
umani ha avuto un inizio e avrà anche
una fine.
Piuttosto bisogna rendersi conto
che è un fenomeno
terribilmente serio,
molto grave,
e che si può vincere
non pretendendo l'eroismo
dai nervi cittadini, ma impegnando
in questa battaglia tutte le forze
migliori delle istituzioni.."

Giovanni Falcone


Per uno Stato Laico


Laicità e Civismo 



Primarie SEMPRE!
POLITICA
Siamo realisti, esigiamo l'impossibile..
14 giugno 2008
L'Irlanda dice NO al Trattato di Lisbona.

La Nazionale italiana è a un passo dall'esclusione.
Nulla di tragico se non fossimo i campioni del mondo.
Mandiamo i nostri "piccoli fenomeni" all'estero..?
L 'impreciso e impacciato Toni e l'inesistente Zambrotta (assit per Mutu a parte) ne sono il risultato.
Donadoni? Un buon allenatore per garantire la salvezza al piccolo club di provincia!
Qui parliamo di una Nazionale, per di più abituata a vincere, e tutti sappiamo che non servono semplici allenatori, ma "alieni calcistici", geni competenti!
Di italiani, al momento, ne esistono due: uno ci ha ragalato l'ultimo mondiale, l'altro, l'abbiamo mandato in Inghilterra, a noi italiani non serviva, abbiamo Donadoni!

Ora, vi lascio, c'è una "bella giornatina" che mi aspetta!
Prima, però, vorrei ricordare una persona che oggi avrebbe compiuto ottant'anni, morto "senza morire mai ".
Auguri e buon viaggio comandante !

sfoglia
maggio        settembre